Torta di pere al cioccolato

AutoreMassimo
DifficoltàPrincipiante

Una torta totalmente vegetale a medio-basso indice glicemico, priva di glutine e naturalmente dolce, ideale per una colazione, per accompagnare un thè pomeridiano o, per chi non riesce a rinunciare al dessert, anche come conclusione di una cena in famiglia o tra amici.

torta-pere-e-cioccolata

Quantità10 Servizio
Tempo di preparazione10 minutiTempo di cottura55 minutiTempo Totale1 h 5 minuti

Ingredienti:
 650 g Pere con buccia circa 3
 150 g Mela circa 1
 75 g Uvetta sultanina
 100 g Albicocche secche
 170 g Nocciole
 150 g Latte di mandorle (no zuccherata)
 35 g Cioccolato fondente 90%
 1 Cucchiaio di Cacao Amaro
 1 Bustina di Lievito per dolci
 1 Buccia d'Arancia

Preparazione:
1

Iniziare mettendo a bagno l'uvetta in acqua. Nel frattempo tostare le nocciole in forno per 10-12 minuti a 175 gradi (attenzione a non farlo bruciare, ogni forno e' diverso) e tagliare le pere e le mele a fettine sottili.

2

Tritare finemente le nocciole tostate col robot da cucina fino ad ottenere la consistenza di una farina grossolana. Metterne 20 g (ca.) da parte.

3

Sempre nel robot da cucina, aggiungere 2 quadrati (14g) del cioccolato fondente e tritare insieme alle nocciole, poi aggiungere con le lame in movimento le albicocche secche e successivamente il latte di mandorla fino ad ottenere una sorta di crema abbastanza densa.

4

Versare la crema in una scodella e aggiungere l'uvetta scolata, il resto del cioccolato fondente tritato abbastanza fine col coltello, il cioccolato crudo in polvere, l'essenza di vaniglia e la buccia grattugiata di 1 arancia.

5

Ungere la teglia da forno con poco olio di oliva e versare il composto al suo interno. Spolverare con le nocciole tritate messe da parte precedentemente. Cuocere in forno a 175 gradi per 55 Minuti minuti circa.

Note:
6

Una accortezza da usare per rendere questa torta ancora più sana di quanto non sia già e' quella di non privare le pere e la mela della buccia. Non tanto per le vitamine che le si trovano a diretto contatto e che in ogni caso andrebbero perse con la cottura in forno, ma piuttosto per le fibre che la buccia contiene che aiutano sempre a ridurre l'indice glicemico (cioe' contribuiscono ad assorbire gli zuccheri della frutta in modo più lento). Si consiglia inoltre di usare frutta biologica o con buccia non trattata per evitare di introdurre neol nostro organismo pesticidi.

Ingredienti

Ingredienti:
 650 g Pere con buccia circa 3
 150 g Mela circa 1
 75 g Uvetta sultanina
 100 g Albicocche secche
 170 g Nocciole
 150 g Latte di mandorle (no zuccherata)
 35 g Cioccolato fondente 90%
 1 Cucchiaio di Cacao Amaro
 1 Bustina di Lievito per dolci
 1 Buccia d'Arancia

Direzioni

Preparazione:
1

Iniziare mettendo a bagno l'uvetta in acqua. Nel frattempo tostare le nocciole in forno per 10-12 minuti a 175 gradi (attenzione a non farlo bruciare, ogni forno e' diverso) e tagliare le pere e le mele a fettine sottili.

2

Tritare finemente le nocciole tostate col robot da cucina fino ad ottenere la consistenza di una farina grossolana. Metterne 20 g (ca.) da parte.

3

Sempre nel robot da cucina, aggiungere 2 quadrati (14g) del cioccolato fondente e tritare insieme alle nocciole, poi aggiungere con le lame in movimento le albicocche secche e successivamente il latte di mandorla fino ad ottenere una sorta di crema abbastanza densa.

4

Versare la crema in una scodella e aggiungere l'uvetta scolata, il resto del cioccolato fondente tritato abbastanza fine col coltello, il cioccolato crudo in polvere, l'essenza di vaniglia e la buccia grattugiata di 1 arancia.

5

Ungere la teglia da forno con poco olio di oliva e versare il composto al suo interno. Spolverare con le nocciole tritate messe da parte precedentemente. Cuocere in forno a 175 gradi per 55 Minuti minuti circa.

Note:
6

Una accortezza da usare per rendere questa torta ancora più sana di quanto non sia già e' quella di non privare le pere e la mela della buccia. Non tanto per le vitamine che le si trovano a diretto contatto e che in ogni caso andrebbero perse con la cottura in forno, ma piuttosto per le fibre che la buccia contiene che aiutano sempre a ridurre l'indice glicemico (cioe' contribuiscono ad assorbire gli zuccheri della frutta in modo più lento). Si consiglia inoltre di usare frutta biologica o con buccia non trattata per evitare di introdurre neol nostro organismo pesticidi.

Torta di pere al cioccolato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.