Piadina con esubero Pasta Madre

AutoreMassimo
DifficoltàPrincipiante

Ricetta preziosa per chi come me ama il lievito madre e cerca sempre idee per utilizzare gli esuberi del lievito. Questa ricetta me l’ha consigliata una cara amica emiliana, anche se non è la ricetta originale delle piadine romagnole, posso garantire che sono buonissime.

PIADINA CON ESUBERO PASTA MADRE

Quantità10 Servizio
Tempo di preparazione20 minutiTempo di cottura10 minutiTempo Totale30 minuti

Ingredienti:
 200 g di pasta madre (esubero non rinfrescato)
 85 g di latte
 85 g acqua
 2 cucchiai di struttoo se preferite 4 cucchiai di olio evo
 8 g sale
 300 g farina di frumento "0"

Procedimento:
1

Sciogliere la pasta madre nell’acqua, meglio se la spezzettate prima

2

Aggiungere il latte a temperatura ambiente

3

Unire lo strutto (oppure l’olio) e un terzo di farina

4

Impastare tutto con un cucchiaio di legno (oppure con una planetaria) quando la farina sarà completamente assorbita, aggiungere il sale e la farina che era rimasta.

5

Continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico, non appiccicoso. Se necessario, aggiungete ancora un po’ di farina.

6

A questo punto formate una palla con l’impasto e mettetelo in una ciotola coperto con pellicola a riposare per 50 Minuti (non di più , perchè NON deve lievitare)

7

Trascorso il tempo di riposo, infarinate il piano di lavoro, dividete l’impasto in 10 parti e stendetele formando dei dischi.

8

Scaldate una padella antiaderente, quando è ben calda (non serve ungerla) adagiatevi i dischi di pasta. Cuocete uno/due minuti per parte avendo cura di sgonfiare con uno stecchino di legno le bolle che si formeranno in cottura.

9

Quando le avrete cotte tutte potrete farcirle come preferite, io ho usato Squacquarone, pomodorini, prosciutto crudo e rucola ; oppure Stracchino, radicchio, prosciutto cotto ; oppure radicchio noci e gorgonzola…. ma a voi la fantasia per la farcitura. Provate e fatemi sapere cosa ne pensate

Ingredienti

Ingredienti:
 200 g di pasta madre (esubero non rinfrescato)
 85 g di latte
 85 g acqua
 2 cucchiai di struttoo se preferite 4 cucchiai di olio evo
 8 g sale
 300 g farina di frumento "0"

Direzioni

Procedimento:
1

Sciogliere la pasta madre nell’acqua, meglio se la spezzettate prima

2

Aggiungere il latte a temperatura ambiente

3

Unire lo strutto (oppure l’olio) e un terzo di farina

4

Impastare tutto con un cucchiaio di legno (oppure con una planetaria) quando la farina sarà completamente assorbita, aggiungere il sale e la farina che era rimasta.

5

Continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico, non appiccicoso. Se necessario, aggiungete ancora un po’ di farina.

6

A questo punto formate una palla con l’impasto e mettetelo in una ciotola coperto con pellicola a riposare per 50 Minuti (non di più , perchè NON deve lievitare)

7

Trascorso il tempo di riposo, infarinate il piano di lavoro, dividete l’impasto in 10 parti e stendetele formando dei dischi.

8

Scaldate una padella antiaderente, quando è ben calda (non serve ungerla) adagiatevi i dischi di pasta. Cuocete uno/due minuti per parte avendo cura di sgonfiare con uno stecchino di legno le bolle che si formeranno in cottura.

9

Quando le avrete cotte tutte potrete farcirle come preferite, io ho usato Squacquarone, pomodorini, prosciutto crudo e rucola ; oppure Stracchino, radicchio, prosciutto cotto ; oppure radicchio noci e gorgonzola…. ma a voi la fantasia per la farcitura. Provate e fatemi sapere cosa ne pensate

Piadina con esubero Pasta Madre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.