Panuozzo napoletano, storia e ricetta…

7

Benvenuti nel nostro articolo dedicato al delizioso panuozzo napoletano! Se siete appassionati di cucina italiana e desiderate scoprire i segreti di questa prelibatezza, siete nel posto giusto. Vi sveleremo la storia affascinante di questo panino unico, nonché una ricetta autentica che vi permetterà di gustarlo direttamente a casa vostra.

Storia del panuozzo napoletano

Il panuozzo napoletano è un panino tipico della tradizione culinaria di Napoli, città famosa per le sue prelibatezze gastronomiche. Questo delizioso street food nasce come una variante del panino imbottito napoletano, caratterizzato da un pane soffice e dalla farcitura ricca di sapori.

La storia del panuozzo risale agli anni ’70, quando alcuni panettieri napoletani ebbero l’intuizione di sostituire il pane tradizionale con una versione più morbida e gustosa. Inizialmente, il panuozzo veniva preparato utilizzando il pane del panino imbottito, ma presto divenne un alimento a sé stante.

Negli anni successivi, il panuozzo napoletano ha conquistato il cuore dei napoletani e si è diffuso in tutta la regione Campania. Oggi è considerato un vero e proprio simbolo della street food culture napoletana.

PANUOZZO NAPOLETANO 3

La ricetta del panuozzo napoletano

La ricetta è stata realizzata da Damiano Orsingher utilizzando un impastatrice spirale Eliani ES6 VAR e un forno Effe Uno.

Ora che conosciamo la storia di questo delizioso panino, passiamo alla parte più succulenta: la ricetta del panuozzo napoletano. Ecco gli ingredienti necessari e i passaggi per prepararlo:

Panuozzo napoletano, storia e ricetta…

5 from 6 votes
Recipe by Massimo Course: Pane e PaniniCuisine: ItalianDifficulty: Medium
Servings

8

servings
Prep time

18

minutes
Cooking time

10

minutes
Calories

300

kcal
Frigo

16

ore
Total time

28

minutes

Per realizzare circa 8 panuozzi da 200 gr

Ingredienti

  • 1 kg Farina 00 w260

  • 680 gr Acqua fredda da frigo

  • 3 gr Lievito di birra fresco oppure 1 secco

  • 25 gr Sale

  • COME FARCIRE I PANINI
  • Salumi a piacere (salame, prosciutto cotto, mortadella)

  • Formaggi a piacere (mozzarella, provola)

  • Pomodori freschi

  • Insalata mista

  • Olio extravergine d’oliva

  • Sale e pepe q.b.

Preparazione

  • Per l’impasto è stata usata una macchina a spirale ma si può fare sia a mano che con planetaria.
    In spirale Eliani Es6-Var iniziando con la farina ed il lievito, fatto girare a bassa velocità per un paio di minuti
  • Aggiunto poi il 90% dell’acqua ed atteso l’assorbimento aumentando leggermente la velocità (105 rpm) una volta assorbita aggiunto il sale e lentamente la rimanente acqua mancante, aumentando la velocità a 125 rpm.
  • In 18 minuti impasto chiuso, 25°.
  • Formo un unico panetto e metto in un contenitore oleato chiuso per 1 h a temperatura ambiente.
  • Dopo di chè metto in frigo per 16 ore
  • Tolto dal frigo, stagliato dopo 30 minuti e messo in appretto per 6 h e 30,
  • Preso 3 panielli dal peso di circa 220 grammi (con gli altri ho fatto le napoletane) stesi senza creare cornicione, dando una forma allungata.
  • Infornato in Effeuno p134h a 400°, quando si gonfia per bene ho poggiato il palino sulla parte superiore del panuozzo napoletano per evitare che si bruci andando troppo vicino alla resistenza superiore.PANUOZZO NAPOLETANO
  • Riscaltati oggi a 200° per 5/7 minuti girandolo di tanto in tanto, farcito… gustato…. 1 diviso in 2 per le signore in casa, il mio… beh… faceva quasi un kilo ahahahahaPANUOZZO NAPOLETANO (2)

Note

  • Si possono congelare e mangiare in un altro momento

Procedimento per farcire il Panuozzo Napoletano:

  1. Ora è il momento di farcire il panuozzo. Aggiungete gli ingredienti a piacere, come salumi, formaggi, pomodori freschi e insalata mista. Condite con un filo di olio extravergine d’oliva, sale e pepe.
  2. Richiudete il panuozzo e premere leggermente per far aderire gli ingredienti.
  3. Preriscaldate una piastra o una padella e cuocete i panuozzi per alcuni minuti su entrambi i lati, finché il formaggio non si fonde e il pane diventa croccante.
  4. Gustate il panuozzo napoletano
  5. Il vostro panuozzo napoletano è pronto per essere gustato! Questo panino ricco di sapori e profumi vi conquisterà con la sua combinazione di ingredienti freschi e genuini. Potete servirlo come piatto principale durante un pranzo informale, portarlo al picnic o gustarlo come spuntino goloso.
  6. La sua consistenza soffice e il ripieno ricco vi regaleranno un’esperienza culinaria indimenticabile. Il panuozzo napoletano è l’emblema dell’autentica cucina di strada napoletana, una tradizione che vale la pena scoprire e condividere.

Conclusione

In conclusione, il panuozzo napoletano rappresenta un’eccellenza culinaria che ha conquistato il cuore di chiunque l’abbia provato. La sua storia affascinante e la sua ricetta autentica lo rendono un piatto unico nel suo genere.

Preparare il panuozzo napoletano in casa vi permette di gustare tutto il suo sapore tradizionale, riportando a tavola l’autenticità della cucina napoletana. Non esitate a sperimentare diverse combinazioni di ingredienti per personalizzare il vostro panuozzo e renderlo ancora più speciale.

Se vi piacciono le nostre ricette e se vi fa piacere, seguiteci anche nella nostra  PAGINA FACEBOOKINSTAGRAM , per restare sempre aggiornati su ricette e sulle novità!

Massimo
Massimo

Sono un appassionato della Pizza e la seguo come il calcio

We will be happy to hear your thoughts

      Leave a reply

      PizzaeFocaccia.it
      Logo