giovedì, Luglio 7, 2022
HomeLievitati DolciBuondi - Ricetta Buondì fatti in casa, con lievito di birra o...

Buondi – Ricetta Buondì fatti in casa, con lievito di birra o madre

Buondì sono delle soffici merendine molto famose con glassa super golosa alle mandorle ricoperte di granella di zuccherini. Sono perfette per la colazione, sofficissime brioche delicate, perfette per la prima colazione di grandi e piccini. Cosa ci sta di più genuino di una merenda preparata con ingredienti freschi senza conservanti e aromi artificiali. Questi sono realizzati con lievito madre ma saranno super buoni anche con lievito di birra fresco.

Aromatizzate agli agrumi. Cosa li rende così soffici? Una lunga lievitazione. Fidatevi non ne farete più a meno, il risultato sarà spettacolare . Realizzate da Daniela Bongiovanni

Buondi, buoni a merenda e colazione scopriamo insieme come realizzarli .

Se vi piacciono le nostre ricette e se vi fa piacere, seguiteci anche nella nostra  PAGINA FACEBOOKINSTAGRAM , per restare sempre aggiornati su ricette e sulle novità!

Ricetta Buondì fatti in casa

5 from 2 votes
Recipe by Daniela Bongiovanni Course: dolci lievitatiCuisine: Cucina italiana, ColazioneDifficulty: media
buondì

17

porzioni
Prep time

30

minutes
Cooking time

25

minutes
Calories

380

kcal

Per realizzare 17 Bondi 60g

Ingredienti

  • 500 gr Farina 0 o 00 medio forte per dolci

  • 100 gr Lievito madre (oppure 8 gr di lievito di birra fresco oppure 100 di licoli)

  • 250 gr Acqua

  • 100 gr Zucchero

  • 20 gr Pasta d’arancia (oppure miele e scorzette)

  • 2 Tuorli da uova medie

  • 100 gr Burro morbido

  • 3 gr Sale

  • 5 gr Pasta di vaniglia (oppure una bustina di vaniglina)

  • Scorzette di limone

  • Per la glassa:
    Frullate tutto assieme un’ora prima della cottura e riporre in frigo
  • 35 gr Albumi

  • 20 gr Farina di nocciole

  • 15 gr Farina di mandorle

  • 65 gr Zucchero

  • Per la pasta d’arancia :
    Frullare tutto assieme ed il gioco è fatto si può conservare in frigo per 20 giorni oppure se fatta addensare in padella anche 30/40 giorni se conservata bene in luogo fresco e asciutto io la uso per la preparazione di moltissimi dolci anche pandoro e panettoni o torte
  • 50 gr Succo e polpa (di arancia)

  • 80 gr Zucchero a velo

  • 100 gr Zucchero semolato

  • 50 gr Miele

  • 35 gr Scorza d’arancia (senza parte bianca)

Preparazione dei BUondì

  • Il tardo pomeriggio rinfresco il lievito madre solido lo tengo a 26/27 gradi e una volta raddoppiato procedo con l’impasto .
    Nel frattempo sciogliere lo zucchero in acqua tiepida e far raffreddare bene Pesare il burro e farlo ammorbidire a temperatura ambiente .impasto bondi
  • Aggiungere il lievito a fettine di 1cm in planetaria assieme a tutta la farina e l’acqua zuccherata (oppure sciogliere il lievito di birra in parte dell’acqua) ed iniziare ad impastare a velocità medio bassa con il gancio a foglia Piano piano a filo aggiungiamo i tuorli .
    Aggiungere lentamente solo una volta che le pareti saranno bel asciutte.
    Buondi 14
  • Fare la prova velo e se risulta incordato mettere il gancio ad uncino
    Ed iniziamo ad aggiungere la pasta d’arancia sale in una volta e il burro morbido a più riprese con la vaniglia.
    Aumentare leggermente la velocità fino ad incordare.
    Le pareti devono risultare pulite deve fare il velo e rimanere aggrappato al gancio senza strapparsi.
    Buondi 13
  • Lasciamo l’impasto sul banco di lavoro imburrato per circa 5 minuti
    Facciamo un leggero giro di pieghe e pirliamo l’impasto
    Riporre in contenitore imburrato coperto a temperatura ambiente fino al raddoppio io tutta la notte a a 18 gradi . Oppure una volta raddoppiato procedere al passaggio successivo.
  • Divido in palline da 60 gr le allungo leggermente e ripongo su teglia con carta da forno e attendere il raddoppio, preferibilmente in forno con luce accesa.
    Buondi 8
  • Cospargere con la glassa che avremo preparato prima e messo in frigo .
  • mettere zuccherini e andare in cottura in forno statico a 180° per 20/25 minuti

Note

  • conservare in luogo asciutto in busta ermetica saranno soffici per due tre giorni, oppure surgelare una volta freddi e prima di servire scongelare in frigo o a temperatura ambiente la sera prima.

Ti piace questa ricetta?

Taggaci @quellidibonci su Instagram con hashtag

Ti piace questa ricetta?

Seguici @pizzaefocaccia su Pinterest

Ti piace questa ricetta?

Like us on Facebook

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Più popolare

- Advertisment -

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi