Impasto pizza bonci, Base Impasto bianco di grano
Pizze

Impasto pizza Bonci, Base Impasto bianco di grano

2 comments

Impasto pizza Bonci!!! L’impasto bianco di grano della ricetta di Gabriele Bonci è la base per molte pizze con molti condimenti, si tratta di un impasto a lunga lievitazione; la ricetta è fatta di pochi elementi ma poi scoprirete quanta cura ci vuole per un buon pezzo di pizza.

Base impasto pizza Bonci

Impasto pizza Bonci, Base Impasto bianco di grano

5 from 2 votes

Ingredienti

  • 1 kg Farina di frumento “0”

  • 750 ml di acqua (75% del peso della farina)

  • 20 ml di olio extravergine di oliva

  • 20 g di sale

  • 3 g di lievito di birra secco o 200 g di lievito naturale

Procedimento

  • Prepariamo una ciotola capiente, in alternativa può essere utilizzata quella dell’impastatrice, e mettiamo la farina “0”farina_b
  • inseriamo la bustina del lievito di birra da 3g ( personalmente ne metto 1g max 2g)farina-più-lievito
  • inseriamo un buon 80% di acqua e aspettiamo 15 minuti per dare modo alla farina di assorbire l’acquafarina-lievito-acqua
  • con l’impastatrice, a una velocità bassa e con il gancio, o a mano con un cucchiaio, mescoliamo e aggiungiamo il resto dell’acquaimpastiamo
  • finita l’acqua facciamo lavorare la planetaria per qualche altro minuto
  • aggiungiamo i 20g di sale
    sale-impasto
  • continuate ad impastare fino a quando il sale viene inglobato
  • aggiungiamo l’olio d’oliva e mescoliamo fino a quando il sale viene completamente inglobatoImpasto pizza bonci
  • Prima Lievitazone:
  • l’impasto non è ancora pronto e si presenta non omogeneo: un pò liquido e con grumi; non è un problema in quanto verranno assorbiti successivamente dalla lievitazione
  • travasiamo il composto in una ciotola capiente nella quale abbiamo prima versato un pò di olio
  • facciamo riposare il composto per 1 ora coperto con un panno
  • Prime pieghe di rinforzo
  • versiamo l’impasto sulla spianatoia ove abbiamo prima versato un pò d’olio e la schiacciamo leggermenteimpasto-prima-lievitazione
  • uniamo la parte superiore con quella inferioreprima-piega
  • ruotiamo l’impastopiega-90 gradi
  • schiacciamo sempre lato superiore con quello inferioreseconda-piega
  • Ripetete per tre volte la procedura
  • una volta ultimato di fare le pieghe, fate riposare l’impasto per 20 minuti per tre volte
  • una volta finito i tre cicli di pieghe con pausa di 20 minuti prepariamo una ciotola capiente (deve essere in grado di contenere almeno il doppio dell’impasto), oliamola e versiamo il nostro impasto e copriamola con della pellicola. Riponiamola nel frigorifero, nella parte bassa, e lasciamola lievitare per un tempo che oscilla dalle 12 alle 24 ore (personalmente la pizza la preparo il giorno prima)
  • dopo 24 ore in frigopasta con bolle
  • La spezzatura
  • prendete la pasta dal frigo, fatela stemperare per 30 minuti
  • infarinate il tavolo da lavoro, iniziamo a fare le palline delle pizze, calcoliamo ogni pallina circa 350g per una teglia media
  • diamo qualche piega di rinforzo e una forma arrotondata, facciamola riposare a temperatura ambiente per 90 minuti (unora e mezzo) o fino a quando si è realizzato il raddoppio della pallina.